Preparazione della comunità e risposta ad emergenze e disastri

La Croce Rossa Italiana si adopera da sempre per garantire un’efficace e tempestiva risposta alle emergenze nazionali ed internazionali, attraverso la formazione delle comunità e lo sviluppo di un meccanismo di risposta ai disastri altrettanto efficace e tempestivo.

Attività di prevenzione e preparazione delle comunità ai disastri 

La gestione sistematica delle emergenze e dei disastri inizia con la preparazione ad un’azione condotta da volontari e staff organizzati ed addestrati, nonché con la pianificazione ed implementazione di attività volte a ridurre il rischio di disastri ed emergenze, anche incoraggiando l’adozione di misure comportamentali ed ambientali, ed a prevenire e ridurre la vulnerabilità delle comunità.

Attività di risposta alle emergenze nazionali ed internazionali 

Gli effetti di un disastro possono essere ridotti se la situazione viene stabilizzata il prima possibile, consentendo quindi alle persone di iniziare a ricostruire le proprie vite e la propria comunità. L’intervento a seguito di un disastro mira a facilitare il ristabilimento dei meccanismi interni della comunità colpita, promuovendo la ricostruzione di una società più inclusiva e riducendo il rischio di vulnerabilità in caso di disastri futuri. Tutto ciò si realizza, oltre che con la prevenzione e preparazione delle comunità ai disastri, con la risposta alle emergenze nazionali e internazionali e con le attività psico-sociali in emergenza. Questi interventi possono avvalersi anche di personale con qualifiche relative ai soccorsi speciali (tra cui gli operatori polivalenti di salvataggio in acqua e le unità cinofile).

Costituiscono obiettivi specifici di questi interventi quello di salvare vite e fornire assistenza immediata alle comunità colpite dal disastro, assicurando una risposta efficace e tempestiva ai disastri e ristabilendo e migliorando il funzionamento delle comunità e riducendo il livello di vulnerabilità.

Tra le attività che vengono svolte, trovano spazio quelle di carattere logistico e di gestione dei magazzini, che possono risultare necessari anche per raccogliere materiali e beni donati dalla gente in occasione delle emergenze.

Nel Comitato Locale della C.R.I. di Reggio Emilia vi sono volontari che, anche nell’ambito del coordinamento provinciale, regionale e nazionale, sono pronti ad intervenire già dalle prime ore dal verificarsi di un’emergenza di protezione civile. I volontari sono adeguatamente equipaggiati, forniti dei mezzi necessari e periodicamente addestrati con periodiche esercitazioni.

Assistenza sanitaria in occasione di grandi eventi 

La città di Reggio Emilia è stata in più occasioni sede di eventi di grande rilievo (concerti, raduni ecc.), che hanno richiamato notevoli afflussi di persone nel territorio cittadino o in sue aree definite.

Il personale del Comitato Locale della C.R.I., nell’ambito dei coordinamenti preposti, assicura la necessaria assistenza sanitaria utilizzando risorse e modalità operative completamente diverse da quelle che si applicano nella quotidianità.